Pranzo Solidale Caritas Parrocchiale di S.Maria del Torrione

Domenica 19 novembre è stata celebrata la 1° Giornata Mondiale dei Poveri, indetta da Papa Francesco a conclusione dell’anno Giubilare; il tema di questa giornata espresso nel messaggio del Pontefice è forte, con un richiamo alla concretezza:

Non amiamo a parole ma con i fatti

La Condotta Slow Food di Ravenna in collaborazione con la Caritas parrocchiale di S.Maria del Torrione, fanno proprio il messaggio del Papa ed hanno organizzato ed offerto un pranzo per i poveri della parrocchia. Questa iniziativa rientra nel programma di Slow Food che promuove e sostiene il progetto internazionale di Slow Food Tavole Solidali:

Il cibo di qualità deve essere un diritto per tutti (Carlo Petrini)

Il convivio, il cibo, l’atto del consumare il pasto insieme è parte di ogni momento solenne, di ogni festa che rivesta un significato simbolico, di ogni ricorrenza importante, per i popoli di tutte le latitudini e civiltà.

Per questo Slow Food Ravenna  si è impegnata a fornire i prodotti alimentari e i cuochi per preparare il pranzo del 28 novembre, nell’intento di contribuire a creare un’occasione di piacevole condivisione del cibo, rivolta a persone che difficilmente potrebbero farlo autonomamente. Hanno cucinato Alessandra e Roberto dell’Osteria La Campanara di Pianetto di Galeata, osteria premiata con la chiocciola, il riconoscimento più importante dato dalla Guida delle Osterie di Slow Food. Sono stati affiancati in cucina e in sala dai volontari della condotta e della Caritas

Il menù è stato importante: salame di mora romagnola e squacquerone abbinato alla famosa piadina fritta della Campanara / cappelletti al ragù / spezzatino di vitello con patate / parmigiano reggiano con aceto balsamico, pecorino / frutta /ciambella romagnola, dolci preparati dalle volontarie della Caritas, da Santa Sofia pane di Tirli ottenuto da grani antichi biologici e cotto con lievito madre in forno a legna. Al termine un piccolo cadeau: un panettone da portare a casa da condividere in famiglia o con gli amici.

Questa iniziativa  rientra  nel progetto  di  Slow Food, Tavole Fraterne, varato nel 1995. Si tratta di aiuti finanziari collegati a popolazioni svantaggiate o in situazioni di difficoltà, con l’obiettivo di garantire il piacere gastronomico anche a chi si trova in situazioni di disagio. Dopo questa prima esperienza positiva è intenzione farlo diventare un appuntamento fisso, annuale.

La Caritas parrocchiale di S.Maria del Torrione opera in stretta collaborazione con la Caritas
Diocesana di Ravenna-Cervia per quanto riguarda l’assistenza alle persone in difficoltà del proprio territorio, offrendo loro un Centro d’ascolto ed una distribuzione di pacchi viveri provenienti dal Banco Alimentare di Imola. Questa attività viene svolta da volontari della Parrocchia, nell’intento di accogliere e sostenere chi si trova in condizioni precarie.

Per avere contribuito alla realizzazione dell’evento si ringraziano:
Osteria La Campanara, Officine Gastronomiche Spadoni, Osteria Passatelli 1962, Doreca Ravenna,
Clai Imola, Metro Ravenna, Caseificio Buon Pastore, Forno Pasticceria Gobbi Santerno, Tirli di
Paolo Marianini, Deco Industrie, Mister Drink.