Educhiamo

L’educazione alimentare di Slow Food coinvolge sia bambini che adulti, presentando il cibo in tutte le sue valenze culturali, sociali e naturalmente organolettiche.

Due sono i progetti principali di Slow Food Educazione: Orto in Condotta e Master of Food (scoprili di seguito).

Slow Food, inoltre, coltiva il futuro, attraverso il progetto 10.000 Orti in Africa, che sono realizzati nelle scuole e nelle comunità, nei villaggi di campagna e nelle città. Garantiscono a chi li coltiva cibo fresco, sano e vario ma anche un piccolo reddito, grazie alla vendita di una parte del raccolto. Grazie a questo progetto sta nascendo una rete di leader consapevoli del valore della propria terra e della propria identità. Gli orti Slow Food attivi oggi in Africa sono 2600 e coinvolgono circa 50 mila persone.

Slow Food ha promosso e dato vita, nel 2004, all’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo. I percorsi di studio sono studiati per dare dignità accademica al cibo, interpretato come fenomeno complesso e multidisciplinare attraverso lo studio di una rinnovata cultura del’alimentazione.

Gli Orti in Condotta, sono 500 realizzati in tutta Italia. La condotta di Ravenna è orgogliosa del suo progetto alla Scuola Elementare Riccardo Ricci, un’avventura cominciata nel 2008. Scopri l’Orto in Condotta di Ravenna!

I Master of Food sono organizzati annualmente dalla Condotta, per sapere se ci sono Master in attivazione visita la pagina dedicata cliccando qui.