Circolo Aurora interni

Apertura Circolo Aurora (10/2)

Care amiche/i 

Con piacere vi informiamo che giovedì 10 febbraio 2022 si apriranno le porte della nuova gestione del Circolo Aurora. La costituenda associazione culturale, avrà come primaria missione quella di promuovere gli indirizzi socio-culturali propugnati da Slow Food che potremo esprimere nell’ambito del Circolo Aurora,  attraverso una proposta in linea con le direttive da esso indicate, che ci accomunano.

Il Circolo Aurora sarà la sede di Slow Food Ravenna e finalmente tutti i soci avranno un posto dove ritrovarsi.

Come recita il sottotitolo del circolo Aurora “cibo e cultura” la proposta gastronomica sarà ravennate, tuttavia, questa sarà comunque una osteria, per certi versi, “in chiave moderna”, partendo dall’imprescindibile rispetto della tradizione locale  e mantenendo fermi i capisaldi costituiti dalla genuinità delle materie prime, dal rispetto dell’ambiente e delle biodiversità ed in fine del consumo consapevole contro gli sprechi. Non mancheremo di affacciarci oltre i confini del nostro territorio affrontando, di tanto in tanto, inserimenti  gastronomici attinti qua e la in giro per l’Italia.

Tante le attività culturali che saranno proposte che comprendono progetti musicali, gastronomici, sportivi e didattici. La filosofia che muove ogni tipo di iniziativa del Circolo Aurora è quella dell’ambiente domestico, in una atmosfera assolutamente informale, nella quale i soci, avranno modo di trovarsi.

Attività comprimaria della gastronomia, fra le attività culturali che caratterizzeranno il Circolo Aurora, sarà la musica. Con il Il Club  Borion’s music studios un progetto ampio e articolato che vedrà protagonisti musicisti professionisti che proporranno Jazz, blues e entrerà poi nel mondo degli chansonniers francesi, quindi dei tanghi e delle milonghe argentine. Proseguendo con la musica Carioca e le sue varianti (bossanova in particolare) per poi incontrare l’antica musica napoletana, i grandi cantautori italiani etc.

La ristorazione del futuro: per il Circolo Aurora è una sfida e un’opportunità
Per noi del Circolo Aurora e per Slow Food c’è la consapevolezza diffusa che il domani non potrà, e non dovrà, essere come il passato: accanto a molta sofferenza e a grandi difficoltà, questa crisi ha consentito di mettere sul tavolo alcuni temi che possono segnare una svolta. Dopo aver affrontato quella pandemica, per esempio, la convinzione, anche nostra, è che la ristorazione dovrà fare i conti con la crisi ambientale.
Per farlo dovrà necessariamente ripensare il modo di rifornirsi, puntando ancora di più sui prodotti di prossimità a sostegno dei nostri contadini e pescatori, su aziende virtuose che con il loro lavoro attivano un sistema di conservazione e di tutela del territorio, di promozione della biodiversità e di varietà che faticano a trovare spazio nella grande distribuzione e che invece, alle tavole di ristoranti osterie e pizzerie, possono essere valorizzati e diventare il vero punto di forza. Dovrà essere autentica, e liberata dalle aspettative verso quelle tradizioni che ormai non trovano più materie prime e legami con il territorio nel quale erano nate. Dovrà essere pensata, sempre di più, per una clientela locale che torni ad avere nel circolo del paese o del quartiere il proprio punto di riferimento. Per affrontare tutto questo, come abbiamo detto, sarà imprescindibile la presenza di professionisti della gastronomia, della musica e della cultura.

Il Circolo avrà un contatto diretto e continuo con Slow Food Italia, sono previsti una serie di incontri con Slow Food editore di presentazione di libri con la presenza degli autori.

Aurora Slow Bike per passeggiate Slow ed iniziative per tutti i soci che amano un turismo Slow

La Credenza è il luogo in cui i soci troveranno l’elaborazione di alcuni piatti dell’Osteria del Circolo e i prodotti selezionati fra i migliori produttori artigiani con la possibilità di poterli acquistare sul posto o con gruppi di acquisto. Il Circolo Aurora ha fra le sue finalità la promozione e la partecipazione ad attività educative sui temi dell’educazione sensoriale e della cultura alimentare. Luogo di dibattito, di degustazioni e cene, convegni, corsi di cucina, corsi sul vino, distillati e birra, viaggi e visite a produttori ed artigiani per sostenerli e per il nostro piacere.

Lanceremo il progetto “Cuoco errante”. Un cuoco stellato, un oste, un amico (tutti soci del circolo) potranno venire al Circolo Aurora e preparare un piatto nel corso della serata. Non una cena che è impegnativa, ma un modo nuovo di interagire con i nostri soci che potranno esibirsi e sentirsi parte del locale, in famiglia.

Per maggiori informazioni consultare il sito in costruzione www.circoloaurora.it

Siamo aperti tutti i giorni mezzogiorno e sera, la domenica sera e il lunedì riposiamo. Ingresso riservato ai soci del Circolo Aurora

Angela, Cristiano, Mario, Mauro e Rovena vi aspettano in via Ghibuzza 12 a Ravenna per iniziare un percorso che ci accomuna nella filosofia di Slow Food per un cibo buono, pulito, giusto e sano per tutti.