La cucina siciliana di mare con l’archichef Cristiano Amato – Slow Food Ravenna

La cucina siciliana di mare

SCOPRIAMO LA CUCINA REGIONALE ITALIANA

In cucina Cristiano Amato archichef (architetto per professione, cuoco per passione) con l’aiuto degli amici souschef e maitre della Condotta di Ravenna, ci farà omaggio delle sue doti culinarie (dopo aver capito cosa lo rendeva veramente felice, a 40 anni ha studiato ed è diventato cuoco professionista).

Cristiano è un cuoco attento e profondo conoscitore della materia prima della sua terra, mandato dalla Condotta in missione in Sicilia per reperire il meglio dei prodotti da usare in questa cena unica ed imperdibile, da “chiocciola”.

Abbiate fiducia, siate temerari e non impressionatevi per questo ricco menù composto da piccoli assaggi da evocare…stimolanti suggestioni siciliane. Cristiano? Una certezza per chi voglia godersi momenti di piacere gustando ciò che l’isola ha da offrire: una cucina autentica ancorata alle tradizioni di questa splendida isola, piatti che soddisfano il palato con ricette tramandate negli anni che utilizzano esclusivamente pesce fresco e prodotti del territorio, scelti con cura e rispetto della stagionalità. L’archichef si è impegnato per proporre il meglio che il territorio offre, trasformandolo in ottimi piatti. Difficilmente potrete provare una simile esperienza in un’atmosfera autenticamente casalinga, dal gusto Slow.

Piatti di grande gusto ad un prezzo contenuto.

Mercoledì 15 maggio 2019 ore 20,30

Parrocchia S. Maria del Torrione in Via Umberto Majoli

(traversa di Via Fiume M. Abbandonato)

. 40,00 per soci, € 45,00 per i non soci

Info e prenotazione entro martedì 14 maggio 2018

+39335375212

mauro@slowfoodravenna.it

Antipasti

  • Tartare di tonno con tenerume di cappero e ciliegino
  • Crostino di Pane Nero di Castelvetrano con crudo di Carciofi, alici marinate e scaglie di Parmigiano Reggiano 24 mesi
  • Arancino al ragù di triglie e cimette di finocchietto
  • Panelle
  • Caponata
  • Ventresca di tonno e cipolla rossa

Primi Piatti

  • Spaghettoni di Tumminia con sarde e finocchietto selvatico
  • Paccheri con spada e melanzane

Secondi Piatti

  • Tortino di spatola al pistacchio di Bronte
  • Sarde a Beccafico

Dolci

  • Cannolo Ripieno con crema di ricotta
  • Pastine di mandorla di Avola e zucchero

In cantina

Immersa nella Riserva del Pisciotto, famosa per la grande biodiversità, sorge l’azienda di Paolo Panerai (già editore rivista Class), che ha saputo abbinare alle intatte costruzioni tradizionali, come il palmeto storico, una moderna cantina. La felice scelta delle grandi firme della moda italiana (Ferrè, Carolina Marengo, Missoni, Alberta Ferretti, Versace) ha dato vita a un packaging moderno ed accattivante, vestendo il prodotto finale con un abito di gala pronto a calcare le migliori passerelle, isolane e non solo. Il Gianfranco Ferrè passito è l’esempio di questa fortunata intuizione

  • Davolarosa – Feudi del Pisciotto, spumante rosé ottenuto da uve Nero d’Avola in purezza
  • Grillo Kisa Collezione Grandi Stilisti – Carolina Marengo – Feudi del Pisciotto, vitigno Grillo in purezza
  • Frappato Collezione Grandi Stilisti – Carolina Marengo – Feudi del Pisciotto, di colore rosso rubino e bouquet fresco di frutti a bacca rossa e spezie dolci particolarmente adatto all’insolito abbinamento con piatti di pesce
  • Passito Collezione Grandi Stilisti – Gianfranco Ferrè – Feudi del Pisciotto – Una vera sfida: Gewürztraminer e Sémillon assemblati in parti uguali per la creazione di un passito atipico per la Sicilia ma di ineguagliabile bontà

slowfood.metooo.io/e/la-cucina-siciliana-di-mare-con-l-archichef-cristiano-amato-slow-food-ravenna

#SLOFOODRA #cucinaregionaleitaliana #CENASOCIALE #cucinasicilianadimare #ChefCristianoAmato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.