Master of Food 2020: il Vino – Ristorante Officine del Sale (Cervia)

Il corso sul vino promuove un nuovo approccio per avvicinare al vino un pubblico sempre più ampio,
concentrando una maggiore attenzione al concetto del “buono, pulito e giusto”,
nella direzione di una “geosensorialità” in cui alla piacevolezza organolettica si
coniuga la sostenibilità ambientale e “quel rapporto virtuoso del vignaiolo con il
proprio territorio” (dalla guida Slow Wine).

Prima lezione (Martedì 21 GENNAIO 2020)

Terreno, clima, vitigno: i tre elementi che fanno la qualità di un vino / Cos’è il terroir,
aspetti naturali e intervento dell’uomo / Agricoltura convenzionale, biologica, biodinamica / Esame organolettico: la
vista. / Colore e stato evolutivo di un vino / Difetti principali di un vino: l’ossidazione. / Degustazione tecnica di più
vini.

Seconda lezione (Martedì 28 GENNAIO 2020)

Dalla raccolta dell’uva al vino / La vinificazione: differenti tecniche di produzione / Utilizzo della solforosa: benefici e
controindicazioni / Esame organolettico: l’olfatto / Come si formano i profumi: primari, secondari e terziari / Difetti
principali di un vino: sentore di tappo / Degustazione tecnica di alcuni vini.

Terza lezione (Martedì 4 FEBBRAIO 2020)

Maturazione e invecchiamento del vino. / Il ruolo dei tannini e del legno. / Vini dolci e passiti: tecniche di produzione.
/ Esame organolettico: il gusto. / Armonia ed equilibrio di un vino. / Difetti principali di un vino: la riduzione e la
volatile. / Degustazione tecnica di più vini.

Quarta lezione (Martedì 11 FEBBRAIO 2020)

Vini frizzanti e spumanti: tecniche di produzione e classificazione. /Zone di tradizione. / Come si degusta lo spumante.
/ Degustazione tecnica di più vini.

Quinta lezione (Martedì 18 FEBBRAIO 2020)

Classificazione dei vini in Italia e in Europa / Come leggere l’etichetta /Cenni sull’abbinamento cibo-vino.
Le temperature di servizio. / La conservazione del vino in cantina. / Degustazione tecnica "alla cieca" di alcuni vini
accompagnati da cibi del territorio.

Sesta lezione (Sabato 22 FEBBRAIO 2020)

Visita a un’azienda vitivinicola selezionata dalla guida Slow Wine. /Percorso in vigna per approfondire gli aspetti
naturali e l’intervento dell’uomo nella viticoltura. / Come osservare e valutare la biodiversità.
Spiegazione e verifica “sul campo” di alcune pratiche agricole (convenzionali, biologiche, biodinamiche).
Le tappe principali del percorso che fa l’uva e il vino in cantina.

Sede del corso: Ristorante Officine del Sale – Via Evangelisti, 2 – Cervia (RA)

Docente del corso: Piero Fiorentini (esperto e degustatore-selezionatore della guida Slow Wine)

Il costo del corso è € 165,00 e per partecipare al Master è necessario essere soci di Slow Food

Per i nuovi iscritti ai Master, che non sono soci Slow Food, la tessera associativa ha un costo annuale di

€ 25,00 (sotto ai 30 anni, la quota associativa è di € 10,00 Socio Giovane).

Per i soci della Condotta di Ravenna l’iscrizione si riterrà valida dopo il versamento di un acconto di € 50,00

a favore di Slow Food Ravenna c/o Banca Popolare E.R. IBAN IT68 D 0538 713102 000000149577

causale “Master Vino 2020”entro e non oltre il 10 gennaio 2020

Info e prenotazioni: slowfoodravenna@gmail.com

327 1379514

slowfoodravenna.it

@slowfoodravenna

Per i soci della Condotta Godo Bassa Romagna

L’iscrizione si riterrà valida dopo il versamento di un acconto di € 50,00 a favore di Slow Food Godo e Bassa Romagna c/o BPER

IBAN: IT18E0538713120000000158767 causale “Master Vino 2020” entro e non oltre il 10 gennaio 2020.

Info e prenotazioni: slowfoodbassaromagna@gmail.com

347 4524084

 www.slowfoodgodo.it

@slowfoodgodoebassaromagna

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.