Ravenna Futura: una rete di “ristoranti green” per ripartire dall’ambiente e dalla sostenibilità

L’evento “La cozza Selvaggia di Marina di Ravenna in festa” organizzata da Slow Food Ravenna ed Agenzia Tuttifrutti ha aderito al progetto “Ravenna futura” nato da una proposta di HeraLAB, il laboratorio di idee di Hera, e sostenuto dal Comune di Ravenna per la promozione della sostenibilità ambientale e dell’economia circolare nelle attività produttive, che prende avvio dai ristoratori con l’obiettivo di creare una rete di “pubblici esercizi green”, che abbiano a cuore la sostenibilità ambientale. Tre le azioni concrete previste per il rispetto dell’ambiente: oltre alla corretta gestione differenziata dei rifiuti, la riduzione degli sprechi alimentari tramite la promozione della food bag e la valorizzazione dell’acqua di rete con la relativa somministrazione ai propri clienti.

Contenuti che sono anche di Slow Food da sempre, che da anni si batte con la consapevolezza diffusa che il domani non potrà, e non dovrà, essere come il passato e che la ristorazione dovrà fare i conti con la crisi ambientale.

Per farlo dovrà necessariamente ripensare il modo di rifornirsi, puntando ancora di più sui prodotti di prossimità e di promozione della biodiversità. L’impegno di Slow Food coincide con la proposta di Ravenna Futura: la lotta allo spreco , la promozione della Doggy Bag, l’acqua bene comune sono alcuni degli argomenti sui quali lavoriamo coinvolgendo i Cuochi dell’alleanza dei ristoranti di Slow Food in Italia e nel mondo.

Pertanto, venuti a conoscenza di questo progetto, non potevamo astenerci.  Con Hera abbiamo coinvolto il ristorante La Terrazza dove si terrà la cena di apertura della festa e i partecipanti potranno bere acqua di rete, sicura, buona ed economica (iniziativa denominata “Acqua Doc a Km 0”). Saranno messe a loro disposizione anche bottiglie in vetro, dal design ricercato che richiama l’arte del mosaico, realizzate grazie alla partnership con Sicis Srl, azienda di rilievo a livello internazionale.

Inoltre, come associazione presente in tutta Italia, abbiamo preso l’impegno con Hera di parlarne al prossimo Congresso Nazionale di Slow Food che si terrà a Genova per Slow Fish nei primi giorni di luglio con l’obiettivo di realizzare una collaborazione a livello nazionale, partendo con un’area test in una / due Regioni.

Una buona ragione per partecipare alla cena inaugurale con Gianluca Gorini: cucina stellata, vini eccellenti, ambiente straordinario e …acqua buona. Per chi volesse partecipare disponibili ancora pochi posti. Info www.slowfoodravenna.it   prenotazioni  335 375212

Ravenna Futura, un progetto di viaggio secondo i dettami di Slow Food che è anche il nostro.

Mauro Zanarini                                                                                                                                   Slow Food Ravenna

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.